L’opera e il tempo

Corso di Laurea Specialistica in Lettere in Teoria della Letteratura 

Università degli Studi di Padova; A.A. 2015-2016

Argomento del corso

Aldilà delle dinamiche concettuali cui dà vita una problematizzazione del rapporto tra l’opera letteraria e le cornici socioculturali della sua genesi e della sua fortuna situata all’interno delle cooordinate categoriali dello storicismo, l’esigenza di riconoscere nell’evento poetico un campo di tensioni tra dimensioni temporali diverse intimamente legato al rischio del presente,ha segnato la considerazione dell’arte letteraria in luoghi tra i più significativi del pensiero filosofico e della stessa autointerrogazione della letteratura.
L’opera allora appare come il luogo per eccellenza di quelle pratiche che rendono la scrittura letteraria una scena sulla quale si mostra l’aspetto più essenziale della la trama epistemologica ed etica implicata in quelli che Sigmund Freud definiva i tre compiti impossibili, ma per ciò stesso ineludibili: educare,governare e curare.

Vai alla bibliografia

Lezione 1 – 28.09.2015


Lezione 2 – 29.09.2015


Lezione 3 – 30.09.2015


Lezione 4 – 05.10.2015


Lezione 5 – 06.10.2015


Lezione 6 – 07.10.2015


Lezione 7 – 12.10.2015


Lezione 8 – 13.10.2015


Lezione 9 – 19.10.2015


Lezione 10 – 20.10.2015


Lezione 11 – 26.10.2015


Lezione 12 – 27.10.2016


Lezione 13 – 28.10.2015


Lezione 14 – 02.11.2015


Lezione 15 – 03.11.2015


Lezione 16 – 04.11.2015


Lezione 17 – 09.11.2015


Lezione 18 – 10.11.2015


Lezione 19 – 11.11.2015


Lezione 20 – 16.11.2015


Lezione 21 – 17.11.2015


Lezione 22 – 18.11.2015


Lezione 23 – 23.11.2015


Lezione 24 – 24.11.2015


Lezione 25 – 25.11.2015


Lezione 26 – 30.11.2015


Lezione 27 – 01.12.2015


Lezione 28 – 02.12.2015


Lezione 29 – 14.12.2015


Lezione 30 – 15.12.2015


Lezione 31 – 16.12.2015


Lezione 32 – 11.01.2016


Lezione 33 – 12.01.2016


Lezione 34 – 13.01.2016


Lezione 35 – 18.01.2016


Lezione 36 – 19.01.2016

BIBLIOGRAFIA
M. de Montaigne, Saggi.
M.de Cervantes, Novelle esemplari.
P. Valéry, Varietà. Milano: Se, 2007.
S Mallarmé, Poesie e prose. Milano: Garzanti, 2005.
R. Musil, L’Europa inerme; Pagine postume pubblicate in vita. Milano: Moretti e Vitali, 2015.
F. Nietzsche, La gaia scienza.
J. Ortega y Gasset, Meditazioni del Chisciotte.
F. Pessoa, Pagine di estetica Il gioco delle facoltà critiche in arte e in letteratura. Macerata: Quodlibet, 2006.
J. Lacan, Il seminario XVII. Torino: Einaudi, 2001.
W. Benjamin, Premessa gnoseologica in Il Dramma barocco tedesco. Torino: 1980.
E.Jünger; E.M. Heidegger, Oltre la linea. Milano: Adelphi, 1989.
G. Deleuze, L’immagine tempo. Milano: Ubulibri, 2004.