2# L’opera, la soggettivazione

 

Corso di Teoria della Letteratura – Università di Padova

 

Lezione II – 28 settembre 2016

 

Argomento

Brandalise si sofferma sull’inventiva linguistica che nelle opere di Eckhart  e Dante si sviluppa a partire dagli strati più muli della lignua, e in quanto tali più malleabili  perché liberi dai legacci della lingue del sapere. Segue una riflessione sulla povertà dello spirito in relazione al sermone Beati pauperes di Meister Eckhart.

Lascia un commento